Galileo ha 22 satelliti in orbita su 24, ci siamo!

Il sistema satellitare Galileo è quasi completato: posizionati correttamente in orbita 22 satelliti su 24 grazie all’ultimo lancio di due giorni fa. di Elena Re Garbagnati @ettorins 14 Dicembre 2017, 14:00 (Fonte ESA) Il sistema satellitare europeo è quasi al completo: ormai mancano solo 2 satelliti. Dal 12 dicembre infatti l’Europa ha altri quattro satelliti […]

Vitalizi SI grazie

Boccia, presidente della Commissione della Camera: “Il Bilancio è stato riformato per essere semplificato, se lo complichiamo con riforme di sistema e norme ordinamentali non facciamo un buon servizio al Paese”. Attacca la Lega. Esclusi in commissione 2000 emendamenti, anche quelli su Inps, sulla giustizia civile e sul Coni 11 dicembre 2017 ROMA – Più […]

Ma verrà il giorno…! verrà il momento..!

Grazie a Dario S. “Ho 33 anni e ammetto di non conoscere il senso della lotta. Non so cosa vuol dire combattere per ottenere qualcosa e non ho mai assaporato il gusto della vera conquista. Sono cresciuto in una famiglia normale, di quelle che l’ISTAT chiamerebbe ceto medio, e ho avuto sempre tutto ciò di […]

Gerusalemme capitale, all’Onu Italia dice no.

Israele bombarda Gaza dopo lancio di tre razzi. Due palestinesi uccisi, oltre 700 feriti Onu, 5 Paesi Ue in disaccordo con Trump. Italia: “Status va negoziato, nostra ambasciata resta a Tel Aviv”. Musulmani in piazza contro Trump in molti Paesi dalla nostra inviata FRANCESCA CAFERRI GERUSALEMME – Gerusalemme ha vissuto oggi una delle tante giornate […]

Dal MIT il tatuaggio ‘vivente’: stampato in 3D, diventa interattivo

I ricercatori del Massachusetts Institute of Technology hanno creato un inchiostro da cellule viventi di batteri che reagisce a una varietà di stimoli. La speranza è arrivare ai “computer viventi” di MARIA LUISA PRETE 06 dicembre 2017 L TATUAGGIO, fenomeno trasversale che da sempre ha spinto l’uomo a imprimere sul proprio corpo simboli evocativi, i […]

Brexit: Ue, c’è l’accordo. Juncker: “Negoziato difficile, sono soddisfatto”. May: “Lavorato duro”

BRUXELLES – Si è lavorato tutta la notte per trovare un accordo sulla Brexit. E alla fine è arrivato. Lo ha annunciato il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker dopo l’incontro di prima mattina con la premier britannica Theresa May a Bruxelles. “È stato un negoziato difficile, ma ora abbiamo una prima svolta, sono soddisfatto […]

Vai alla barra degli strumenti