Vitalizi SI grazie

Boccia, presidente della Commissione della Camera: “Il Bilancio è stato riformato per essere semplificato, se lo complichiamo con riforme di sistema e norme ordinamentali non facciamo un buon servizio al Paese”. Attacca la Lega. Esclusi in commissione 2000 emendamenti, anche quelli su Inps, sulla giustizia civile e sul Coni 11 dicembre 2017 ROMA – Più […]

Ma verrà il giorno…! verrà il momento..!

Grazie a Dario S. “Ho 33 anni e ammetto di non conoscere il senso della lotta. Non so cosa vuol dire combattere per ottenere qualcosa e non ho mai assaporato il gusto della vera conquista. Sono cresciuto in una famiglia normale, di quelle che l’ISTAT chiamerebbe ceto medio, e ho avuto sempre tutto ciò di […]

Gerusalemme capitale, all’Onu Italia dice no.

Israele bombarda Gaza dopo lancio di tre razzi. Due palestinesi uccisi, oltre 700 feriti Onu, 5 Paesi Ue in disaccordo con Trump. Italia: “Status va negoziato, nostra ambasciata resta a Tel Aviv”. Musulmani in piazza contro Trump in molti Paesi dalla nostra inviata FRANCESCA CAFERRI GERUSALEMME – Gerusalemme ha vissuto oggi una delle tante giornate […]

Brexit: Ue, c’è l’accordo. Juncker: “Negoziato difficile, sono soddisfatto”. May: “Lavorato duro”

BRUXELLES – Si è lavorato tutta la notte per trovare un accordo sulla Brexit. E alla fine è arrivato. Lo ha annunciato il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker dopo l’incontro di prima mattina con la premier britannica Theresa May a Bruxelles. “È stato un negoziato difficile, ma ora abbiamo una prima svolta, sono soddisfatto […]

Brexit, ancora niente accordo. Tusk: “Ci sono progressi”. May: “Dobbiamo negoziare”

Si attende il via libera alla prima fase delle trattative: l’intesa si avvicina grazie al compromesso sul confine tra Irlanda del Nord ed Eire, ma serve un supplemento di lavoro dal nostro corrispondente ENRICO FRANCESCHINI 04 Dicembre 2017  (ansa) LONDRA – Il B-day viene rimandato almeno di qualche giorno: l’accordo sulla Brexit ancora non c’è, […]

McEwan e il caos Brexit: “Ora Londra si svenderà ai ricchi”

Lo scrittore inglese parla dell’addio all’Ue: “Il Paese cambierà e riappariranno vecchi fantasmi: razzismo e antisemitismo. May? Peggio della Tatcher” di JEAN-CLAUDE VANTROYEN 28 aprile 2017  Ian McEwan, 68 anni “Oggi subiamo un’ondata populista inaspettata, imprevedibile, che colpisce paesi diversi e in circostanze diverse. Se cediamo alla tentazione di sgretolarci in diversi nazionalismi, molti vecchi […]

Vai alla barra degli strumenti